venerdì 17 settembre 2010

NO GANGA NO PARKING


Che rabbia.
In questo momento qui fuori dal mio ufficio
stanno dipingendo tutti i parcheggi di blu...
già si sà che qui a Monza di parcheggi non ce ne sono a sufficienza,
che quei pochi che ci sono in centro son tutti a pagamento
e chi lavora da queste parti parcheggia lontano un isolato
e si avvia a piedi verso il luogo di lavoro
e spesso piglia pure una multa perchè dopo un po' che giri
e non trovi un buco libero parcheggi accazzo per l'esasperazione.
Ma cazzo, qui adesso si esagera!
uno esce di casa e prima di arrivare in ufficio
ha già speso in benzina,
in pedaggio della tangenziale
e pure per il parcheggio
è troppo.
Se perlomeno i mezzi pubblici fossero efficienti
e non ci fosse quindi l'obbligo di muoversi in macchina
non avrei molto da obbiettare
ma sanno tutti che non è così.
Che rabbia.
Quanto vorrei
che la gente per protesta
si impegnasse anche solo una settimana
a non occupare neanche solo un parcheggio
a pagamento
piuttosto mezzora a piedi
ma che soddisfazione sarebbe
procurare un tracollo economico
a sto stronzo di un Comune.

7 commenti:

  1. Sanguisughe dimmerda, non se ne può più.

    Comunque è così ovunque...

    RispondiElimina
  2. Molte persone per pigrizia prendono la macchina anche quando potrebbero benissimo andare a piedi dove devono andare.
    Magari la situazione sarebbe migliore, anche se i parcheggi sono un salasso un po' dappertutto.

    RispondiElimina
  3. Questo è un discorso complesso. Diciamo che innanzituto gli enti locali non hanno soldi e per far fronte alle spese ordinarie mettono i parheggi a pagamento. Proprio perchè non hanno soldi (ma anche perchè non hanno la volontà/capacità) non predispongono un piano serio di mobilità alternativa.
    Nello specifico, non conosco le doti politiche del Sindaco di Monza, per cui non so cosa sia successo lì.
    Mi permetto però di dire che la questione ambientale è sempre più drammatica

    RispondiElimina
  4. Solidarietà... che altro?

    Bicicletta non ce la fai? Troppo distante?
    Si rischia la vita, ma almeno non si paga niente.

    RispondiElimina
  5. e la catapulta?
    gmai

    RispondiElimina
  6. semplice: fatti eleggere in giunta comunale poi via di macchina blu.. :-)

    RispondiElimina
  7. (oh mia bella marilù
    da quando non ci sei più
    il mondo non è più blu
    ma nu pocoriello marrù)

    RispondiElimina

commenti?